gototopgototop

Menu Principale

Sei il visitatore n°

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi38
mod_vvisit_counterIeri122
mod_vvisit_counterQuesto mese2516
mod_vvisit_counterTotale354847

Online: 1
Oggi: 22 Gen 2019

In evidenza...

Guanciale
guancialeSi ottiene dalla guancia del maiale rifilata e salata per un periodo di 10-15 gg. poi viene lavato e condito con aglio pepe o peperoncino e altre spezie, stagionato per almeno 30 gg.

Ottimo in cucina per soffritti, ma se tagliato finemente e anche un ottimo affettato da accompagnare con pane caldo.

Salamella nostrana
salamella_nostranaOttenuto con tagli di prima scelta, coscia e spalla, macinati molto finemente, viene aggiunta una percentuale del 20 – 25 % di lardo duro di schiena o guanciale tagliato a cubetti di circa mezzo centimetro di lato, la concia comprende sale aglio pepe macinato e pepe in grani. L'impasto deve essere amalgamato in maniera perfettamente uniforme, il tutto viene lasciato riposare per qualche ora affinché le spezie e il sale si sciolgano completamente.L'impasto è insaccato in budello torto di maiale stufato per qualche giorno a temperatura e umidità controllata e quindi posto a stagionare per circa 20 gg. Anche la salamela nostrana risulta essere giustamente sapida e profumata di consistenza più dura rispetto al salame nostrano, la pezzatura varia dai 400 g. ai 700 gr.